Visioni Urbane. Beyond the Ideal City

Bando di concorso per cortometraggi

Nessun commento

AZIMUT di Emiliana Santoro. Teaser a sei mesi dall'inizio delle riprese.

.

"VISIONI URBANE. Beyond the Ideal City" è il primo concorso per cortometraggi a livello nazionale interamente dedicato ai temi della città contemporanea e della vita pubblica urbana. È quindi un’occasione di dialogo e scambio tra diverse discipline, in particolare urbanistica, sociologia e arti visive.

"VISIONI URBANE. Beyond the Ideal City" è un progetto multidisciplinare, che rispecchia l’esigenza contemporanea di studiare la città attraverso prospettive, saperi e linguaggi diversi. La giuria di selezione sarà quindi composta da studiosi ed esperti nel campo dell’architettura, dell’arte, delle scienze sociali, della cinematografia e della comunicazione. 

"VISIONI URBANE. Beyond the Ideal City" è parte di "A-Place. Linking places through networked artistic practices", un progetto europeo co-finanziato dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea.

.

OGGETTO DEL CONCORSO

"VISIONI URBANE. Beyond the Ideal City" vuole indagare le connessioni, le intersezioni e le attività urbane, viste attraverso complessi intrecci di socialità, di contesti e di geografie umane, oltre la città ideale, oltre gli stereotipi e le immagini consumistiche di larga diffusione, con particolare riferimento alle complessità e contraddizioni delle mutevoli dimensioni dello spazio pubblico. Il concorso intende in particolare raccontare le periferie e la società multiculturale che in esse si muove, costruendo i propri spazi di rappresentazione e di identità, tra integrazione e conflitto.

Il concorso prevede tre categorie:
- Visioni Urbane. Beyond the Ideal City
e due categorie afferenti ad A-Place:
- A-Place / Migranti, rifugiati, comunità erranti - indagine sulle condizioni di vita di migranti, rifugiati e comunità erranti nelle città, in Italia e altrove
- A-Place / A Confined Urban Vision - indagine sulle condizioni di vita nelle città durante la pandemia COVID-19

Deadline 30 settembre 2020

Written by City Space Architecture

Mercoledì 19 Agosto 2020 at 9:51 pm

A Confined Urban Vision

Bando di concorso per cortometraggi

Nessun commento

.....

In risposta alla pandemia generata dal coronavirus, City Space Architecture, nell'ambito di "A-Place. Linking places through networked artistic practices", promuove il concorso per cortometraggi "A Confined Urban Vision", i cui esiti saranno presentati nel corso della prima edizione del Festival VISIONI URBANE. BEYOND THE IDEAL CITY a Bologna, il 12-15 novembre 2020.
Leggi la notizia sul sito di A-Place.

NOW OPEN! A Confined Urban Vision  / City Space Architecture + A-Place  /  Deadline 30 settembre 2020

Written by City Space Architecture

Martedì 26 Maggio 2020 at 8:19 pm